English


Italiano


Vice-Regalità di Italia
nel Sacro Romano Impero


Il Regno Imperiale di Italia era governato dal Sacro Romano Imperatore o da un membro della famiglia imperiale dal tempo di Carlo Magno, ad eccezione d'un breve periodo in cui era governato da altre case. Il Sacro Romano Imperatore Enrico V, Re di Italia, incoronò la Contessa Matilda, Margravia di Toscana come Vice-Regina di Italia, nominando anche il suo Vicario Imperiale (rappresentante) in Italia. Per chè la corona italiana nel Sacro Romano Impero fu unione personale con l'Impero stesso, il titolo di Matilda come il sovrano reale dell'Italia imperiale era Vice-Regina. Morì senza discendenti, cedendo i suoi diritti territoriali alla Santa Chiesa.

Nella prima creazione del titolo di Vice-Re Imperiale di Italia, durante il primo periodo di governo carolingio d'Italia, Bosone I d'Arles, Re di Bassa Borgogna e di Provenza fu dato il titolo da Carlo il Calvo, Sacro Romano Imperatore, Re dei Franchi Occidentali, e Re di Italia. (Fin dai primi tempi, anche se la Corona Italiana faceva parte del patrimonio imperiale, era comune per l'imperatore di utilizzare principalmente il titolo germanico/franco, con la regola italiana a volte lasciata ad un vice-re incoronato.) Willa di Provenza, figlia di Bosone, sposò Ugo d'Arles, Re di Italia. Suo figlio, Ludovico, divenne Re di Provenza, Re d'Italia, e Sacro Romano Imperatore.

Un altro esempio viene al tempo di Arnolfo, predecessore di Ludovico come Re di Italia e Sacro Romano Imperatore. Arnolfo incoronò il figlio illegittimo, ancora riconosciuto, Ratoldo, come Vice-Re Imperial di Italia. Dopo la riunione della Corona Italiana colla corona del Sacro Romano Impero, il tratimento di Vice-Re cadde in disuso fino alla sua seconda creazione per Matilde, Margravina di Toscana.


Sopra: Il Re Bosone di Bassa Borgogna e di Provenza, Vice-Re Imperiale di Italia,
si umilia davanti a Santo Stefano il Diacono e Protomartire,
Patrono Celeste del Patriarcato di San Stefano.
Da un affresco nell'Abbazia di Charlieu in Borgogna.

Durante l'Impero Napoleonico, Napoleone I fu incoronato Re di Italia con la Corona Ferrea, seguendo le tradizioni dei Sacri Romani Imperatori. Similmente, l'Italia fu specificamente governata da un Vice-Re, il principe Eugène Rose de Beauharnais, Duca di Leuchtenberg, figlio adottivo di Napoleone I.

Il titolo di viceré più tardi nella storia è derivato dalla forma francese di Vice-Re, Vice-Roi. Tali viceré erano/sono rappresentanti del sovrano ad un territorio particolare, con diversi gradi d'autorità. Tipicamente governano un paese a nome del monarca. Esempi storici includono i viceré dei vari territori spagnoli di tutto il mondo — un famoso esempio fu Cristoforo Colombo. Esempi moderni includono i Governatori Generali del Canada e dell'Australia.

Oggi il Cardinale Patriarca Imperiale di S. Stefano detiene il titolo di Vice-Re di Italia nel Sacro Romano Impero e Vice Cancelliere Imperiale di Italia come successore ecclesiastico dell'antica margraviato di Toscana nel Sacro Romano Impero ed in discesa dagli antichi Margravi di Toscana e Re di Italia nel Sacro Romano Impero.


Sopra: La Corona Ferrea d'Italia

 

Patrimonio del Patriarcato di S. Stefano

Sacro Romano Impero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERNATIONAL COPYRIGHT, TRADEMARK, AND DISCLAIMER:

This is the official website for the Imperial Kingdom of Italy (Holy Roman Empire). The Legal Disclaimer for the Imperial Kingdom of Italy in the Holy Roman Empire. The Imperial Kingdom of Italy and the Kingdom of Italy in the Holy Roman Empire is a d.b.a. of a non-profit religious corporation incorporated within the United States of America. This website in its entirety is the Intellectual Property of the Imperial Kingdom of Italy. The information, text, photos, documents, and media in any form whatsoever contained in this website is Crown, Internationaln and United States Copyright and Trademark Protected. No part of this website, may be copied, shared, or transferred without specific, written permission of the Imperial Kingdom of Italy. The unauthorized use, disclosure, copying, or alteration of this website is Unlawful and Violation is Subject to possible Civil and Criminal Penalties. The Royal House of Etruria, all dbas, and its parent corporation, and its members are not and will not be liable for any direct, special, indirect, or consequential damages arising from alteration of the contents of this website by a third party or as a result of any malicious code transferred to a third party by virtue of visiting this website. Crown, International, and United States Copyright Held © 2008-2018, All Rights Reserved.