Italiano


English

 

La Storia del Regno di Etruria


Dopo il declino dell'Impero Romano, l'Italia è stata governata dai Longobardi, che hanno avuto origine nella Scandinavia meridionale. Poi il Sacro Romano Impero Carlo Magno conquistò l'Italia settentrionale e centrale (compresa l'Etruria/Toscana) nel 814, stabilendo un nuovo Regno d'Italia. Il Margraviato della Toscana è stato stabilito come stato sovrano nel Sacro Romano Impero nel 846. Fu governata da numerose famiglie, tra cui la casa di Lorena e la casa di Arles, che fornì diversi re d'Italia. Il suo ultimo sovrano fu Matilde, margravia di Toscana, conosciuta come "la Gran Contessa", che ha difese personalmente il papato, portando le truppe in battaglia. Morì senza prole, e il territorio fu voluto al papato.

Finalmente il Regno d'Italia del Sacro Romano Impero si dissolse, e la gran parte dell'Italia divenne governata da città-stati indipendenti. Firenze, capitale di Etruria, alla fine fu resa un ducato ereditario nella Casa dei Nedici. Si sviluppò nel Granducato di Toscana, che fu governato prima dai Medici e poi dalla Casa di Asburgo-Lorena.

Il Regno di Etruria fu creato dal Imperator Napoleone. Imperator Napoleone nell'anno 1801 come compensazione per la rinuncia al Ducato di Parma. Il Gran Duca della Casa di Habsburg designò Elettore di Salzburg. Nell'anno 1807, il Regno fu annesso alla Francia. Dopo la caduta, il Gran Duca Habsburgo tornò in Toscana, ed il nuovo Granducato era un stato indipendente. Carlo Ludovico di Borbone fu nominato duca, con reggenza alla madre Maria Luisa di Borbone-Spagna. Alla morte di Maria Luigia d'Asburgo-Lorena, duchessa di Parma, consorte dell'Imperatore Napoleone, il ducato di Parma fu tornato ai Borbone. Nel fratempo, il Ducato di Lucca fu annesso del Granducato di Toscana. Qualche tempo dopo, il Granducuto fu annesso al Regno di Sardegna diventato, dopo dell'unificazione della penisola italiana, il Regno di Italia sotto la Real Casa di Savoia.

Dopo la seconda guerra mondiale, il territorio d'Italia fu controllato dalla neo-costituita Repubblica italiana. Il Regno titolare di Etruria fu restaurato attraverso il Sacro Romano Impero alla casa franco-italiana di Johnson-Etruria-di Daniell come discendenti a successori ecclesiastici ai primi Margraviato di Toscana. La linea paterna diretta ha provenuto nel sud della Danimarca/Jutland e poi migrata in Normandia e in Francia. La discendenza della Casa di Johnson-Etruria di Daniell include le case di Borbone, Anjou, Altavilla-Sicilia-Napoli (Hauteville), Arles, Ivrea, Fiandre, Guelph, e Castiglia e León. La famiglia ha anche il titolo merovingio di Conte di Sainte Animie in discendenza dagli antichi Conti di Gévaudan e Tolosa.

(seguire giù...)

Nel corso della storia, membri della Casa di Johnson-Etruria-di Daniell hanno servito nei militari con distinzione. L'attuale famiglia segue le orme degli antenati che hanno conquistato Sicilia contra l'Emirato arabico. Più tardi nella storia, Gualtiero, zio dell'attuale Gran Principe, combatté nella campagna per liberare l'Italia dai Nazisti. Successivamente partecipò all'invasione "D-Day" di Normandia, ricevendo la Croix de Guerre con Palma di Francia, ed all'invasione di Okinawa, Giappone. Altri membri della famiglia nel corso della sua storia hanno servito nei militari intorno al mondo con distinzione ed hanno dato un contributo in molti campi.

Il territorio d'Etruria risale ai tempi Etruschi. La storia d'Etruria anche include la storia della Repubblica Fiorentina, del Ducato di Firenze, e della famiglia Medici, inoltre il patrimonio culturale Gallo-Romano delle Case di Medici, Borbon-Parma, Johnson-Etruria-di-Daniell, e Savoia. Il Regno di Etruria nel Sacro Romano Impero oggi è un regno ecclesiastico titolare sotto la Vecchia Sancta Romana Ecclesia del Rito Anglicano con collegamenti culturali forti alla regione Etruriana. Nonostante l'autorità temporale e spirituale è sostenuta, amministrazione dell'governo è assegnata alla Repubblica Italiana. L'obiettivo primario è la conservazione delle tradizioni cavalleresche e nobiliari, sia spirituali sia temporali, della Santa Chiesa.

Fatti Generali

Genealogia

Storia Araldica di Etruria

Cugini Papali

Inclusioni all'Aquila Quaternion dello S.R.I.

Patrimonio del Patriarcato di S. Stefano

 

Patrimonio della Casa Reale di Etruria

Re e Gran Principe di Etruria nel Sacro Romano Impero
Duca e Principe di Firenze
Principe, Duca, e Marchese di Santa Croce
Principe, Duca, Marchese, e Conte del Monte Titano
Principe McIan of McShane
Conte del Vallese, Daniell, Santa Croce,
Sainte Animie, Vanzy, e Johnson
Conte (Earl) di Sommerhausen,
Hausen bei Würzburg (Erbipolense),
Theilheim, ed Estenfeld.
Barone di S. Martin e Johnson
Signor des Loges
Principe del Sacro Romano Impero
Vice-Re di Italia nel Sacro Romano Impero
Duca, Marchese, Conte, e Barone Romano
Nobile e Patrizio di Roma
Cavaliere Imperiale Ereditario del Sacro Romano Impero
Vice-Cancelliere Imperiale Ereditario d'Italia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INTERNATIONAL COPYRIGHT, TRADEMARK, AND DISCLAIMER:

This is the official website for TRH the Prince and Princess of Etruria and Prince Rutherford Johnson of Etruria, Prince of Florence. This is the official website for TRH the Prince and Princess of Etruria and the Cardinal Prince and Princess of Florence. The Legal Disclaimer for the Royal House of Etruria in the Holy Roman Empire. The Royal House of Etruria in the Holy Roman Empire, the Royal House of Johnson-Etruria-di Daniell, and the House of Johnson-Etruria-di Daniell are d.b.a.s of a non-profit religious corporation incorporated within the United States of America. This website in its entirety is the Intellectual Property of the Royal House of Etruria. The information, text, photos, documents, and media in any form whatsoever contained in this website is International and United States Copyright and Trademark Protected. No part of this website, may be copied, shared, or transferred without specific, written permission of the Royal House of Etruria. The unauthorized use, disclosure, copying, or alteration of this website is Unlawful and Violation is Subject to possible Civil and Criminal Penalties. The Royal House of Etruria, all dbas, and its parent corporation, and its members are not and will not be liable for any direct, special, indirect, or consequential damages arising from alteration of the contents of this website by a third party or as a result of any malicious code transferred to a third party by virtue of visiting this website. Crown, International, and United States Copyright Held © 2008-2013, All Rights Reserved.